Tag

, , , ,

Quando si degusta da un po’ di anni si può, talvolta, incorrere nel rischio di diventare troppo tecnici, allontanandosi dall’aspetto più emozionale e immediato dell’assaggio. Per fortuna incontriamo ancora dei vini che ci risvegliano dal nostro torpore e ci spiazzano, regalandoci un autentico ed ingenuo stupore, coinvolgendo i nostri sensi con una forza e una sincerità che avevamo, negli ultimi tempi, dimenticato. E’ stato amore a prima vista per i vini di Gaspare Buscemi, assaggiati a “Naturale”, una interessante manifestazione, dedicata ai vini naturali, tenutasi per la prima volta quest’anno nel comune di Navelli, in provincia dell’Aquila. Nel bicchiere ci seducono le note agrumate e di frutta esotica, ci incanta la cremosità del perlage e ci inchioda l’energia minerale. Nel vino ritroviamo tutto il rigore a la passione dell’uomo che ha dedicato la propria vita alla ricerca della più autentica espressione delle uve friulane. Grazie, Gaspare.

 

Annunci